COMUNICATO DEL 16.7.98
CONCORSO PER GIUDIZIO DI IDONEITA' IRSA

Su richiesta dell'ANPRI-EPR, venerdi 10 luglio ha avuto luogo presso il MiPA un esame congiunto del bando di concorso per l'esame del giudizio di idoneita', emanato con Decreto Ministeriale lo scorso 5 giugno e pubblicato nel Bollettino Ufficale del MiPA il 18.6.98.

Tale bando prevede il passaggio alla fascia di I Ricercatore - II Livello per il personale che abbia maturato 8 anni di anzianita' alla data del 22.6.91 ex art. 40 del DPR 171/91 ed alla data del 31.5.97 ex art 53 del CCNL 94-97 Comparto Ricerca Area Dirigenziale.

Nel corso della riunione l'ANPRI-EPR ha fatto presente che la autentica delle fotocopie dei titoli richiesta nel bando risulta allo stato attuale superata dagli ultimi decreti emanati dal governo in materia di semplificazione delle procedure amministrative, ma e' stato risposto che il bando e' uscito in data anteriore.

E' stato poi specificato che, anche se non specificamente dichiarato nel bando, per l'accettazione delle raccomandate fara' fede la data del timbro postale.

Sono stati inoltre chiesti chiarimenti sul duplice riferimento temporale a beneficio di quanti avevano gia' presentato domanda di partecipazione al giudizio di idoneita' bandito a suo tempo in applicazione dell'art. 40 del DPR 171/91 (8 anni di anzianita' al 22.6.91). I Dirigenti ministeriali presenti hanno dichiarato che, in caso di superamento del giudizio di idoneita', costoro avranno diritto all'inquadramento ora per allora, pertanto nel giudizio non potranno essere presi in considerazione i titoli acquisiti successivamente al riferimento previsto dal vecchio bando. Di conseguenza gli interessati dovranno produrre esclusivamente la domanda di partecipazione. In caso venissero allegati titoli acquisiti successivamente, il Ministero sarebbe costretto a chiedere se cio' sottointende la rinuncia alla partecipazione al precedente giudizio. Dietro telegramma del 14.7.98 dell'ANPRI-EPR con la richiesta di sospendere e rettificare il bando in oggetto, il MiPA ha emanato un D.M. in data 15.7.98, con il quale e' stato modificato l'art. 3 c. 3 relativo all'indizione della sessione unica affermando che i ricercatori che hanno gia' presentato domanda nel '94 "non dovranno allegare alla domanda il curriculum, i titoli e le pubblicazioni.... Resta, comunque, ferma la facolta' dei medesimi di presentare ulteriore domanda, unitamente alla documentazione di cui alla tabella all. A, per l'ammissione al giudizio d'idoneita' per il conseguimento del diritto all'inquadramento nella qualifica di primo ricercatore con decorrenza 31.5.97."
Contestualmente, SONO STATI PROROGATI I TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE AL 17.8.98.

Nel corso della riunione del 10.7.98, i Dirigenti ministeriali hanno anche comunicato che, in applicazione del nuovo CCNL, la corresponsione degli adeguamenti stipendiali e di una parte consistente degli arretrati avverra' nel corrente mese per tutti gli Istituti, essendo stati effettuati i conteggi del caso direttamente dai centri meccanografici del Ministero del Tesoro, a seguito di quanto richiesto dall'ANPRI-EPR in occasione della precedente riunione tenutasi l'8 maggio. Relativamente al nuovo regime di orario di lavoro, e' stato ribadito che la corretta applicazione deve necessariamente fare seguito ad accordi da raggiungere nei singoli Istituti tra Direttori e Ricercatori e Tecnologi.

La Segreteria ANPRI-EPR