Sorge ai piedi di monte Pelao e monte Arana,conta circa 1200 abitanti con una superfice

di chilometri quadrati di 21,78. Ha un'altezza dal livello del mare di mt.405. Fa parte del Meilogu

ed ha tradizioni contadine e pastorali.

Si coltivano vite, olivo e le rinomate ciliegie ,ricordiamo infatti che nel mese di giugno                       

si svolge la sagra. Nel paese si trovano un'antica fontana, le chiese che  si trovano sono :di santa croce, di

santa Maria  dove sono stati trovati reperti Archeologici,di santa Barbara e la chiesetta campestre

della Madonna di Monte Arana. Un  appuntamento importante per i cavalieri Ú stato il Concorso ippico,

di salto a ostacoli intitolato ad un valente cavaliere,Nino Masia, perito per fatalitÓ mentre cavalcava.