Attentati al mondo del lavoro.
 
Cosa sta succedendo all'AVIOINTERIORS spa di Latina (LT) dove lunedi' 22 ottobre 2002 sono stati licenziati in tronco e senza alcuna motivazione quattro dipendenti tra impiegati e operai ai quali, secondo una voce che sta circolando, ne faranno seguito altri venti?
I quattro lavoratori, con un' anzianita' che va dai cinque ai ventisette anni, sono stati chiamati lunedi' pomeriggio poco prima della fine del turno e gli e' stato comunicato di essere stati licenziati per la soppressione della loro postazione di lavoro e impossibilita' di essere utilizzati in altre. Ovviamente non hanno firmato la lettera che gli e' stata sottoposta e per di piu' sono stati accompagnati all'uscita come se avessero compiuto chissa' quale scorrettezza o nefandezza nei confronti dell'azienda alla quale hanno dato anni della loro vita (retribuiti e no) e dalla quale hanno ora ricevuto un sopruso cosi' impensabile per chiunque li conosca! Trattati come non meritavano sicuramente. E non c'e' da stupirsi, visto che per denigrarli e diffamarli e' stata messa in giro ad arte una voce secondo la quale dietro il loro licenziamento ci sarebbe una loro collaborazione con la Guardia di Finanza che sta indagando su presunte tangenti incassate dall'AVIOINTERIORS ai danni di sue ditte fornitrici.
Da martedi', quindi, tutti i dipendenti dell'azienda che costruisce poltrone per aerei di linea sono scesi in sciopero per dimostrare la loro solidarieta' ai colleghi ingiustamente e immotivatamente licenziati rendendosi, forse, subito conto della grave e illegittima situazione che fa da battistrada a sogni di violazione dello Statuto dei Lavoratori: un pericoloso esempio per altri imprenditori che ,come Alberto Veneruso (proprietario e Amm. Delegato dell'AVIOINTERIORS), vorrebbero disfarsi in un batter d'occhio dei lavoratori con anzianita' di servizio elevata e quindi con salari giustamente "elevati" per prendere al posto di questi lavoratori con contratti interinali, a termine o a tempo determinato che gli costano poco rispetto a dipendenti a pieno salario altre persone da sfruttare!
E' PROPRIO QUESTO CHE NOI DEL FORUM GIOVANI DI SERMONETA e LATINA DENUNCIAMO RISPETTO A QUESTA VICENDA!
E' CHIARO IL PROGETTO DI QUESTI IMPRENDITORI E INDUSTRIALI CHE SONO PIENAMENTE APPOGGIATI DA CONFINDUSTRIA E DALL'ASSOINDUSTRIALI.
Ed e' per questo che non siamo neppure d' accordo con le sole due ore di sciopero proposte dai sindacati (un modo per lavarsi le mani) che sono state fatte nei giorni successivi all'inizio del turno per poi arrivare a farle alla fine del turno di venerdý con, ovviamente, una partecipazione nulla dei lavoratori visto che sono stati "avvisati" che sarebbe stato meglio per loro non scioperare!
E poi: la manifestazione unitaria organizzata dai sindacati sotto la Prefettura di Latina prima per mercoledi' mattina e poi spostata a martedi' sera(29 ottobre alle 18:30) continua a favorire confusione e non partecipazione alla lotta per la difesa di lavoro e salario! Un' altra manovra di questi potenti per avere una scarsa partecipazione dei lavoratori della zona e per impedire le lotte verso questi abusi e soprusi in orari pi¨ impattanti per le aziende visto che all' AVIOINTERIORS era stato anche preannunciato nei primi giorni anche un blocco della produzione se l'azienda non fosse tornata sui suoi passi.
OPPURE E' GIA STATO DECISO QUALCOSA A DANNO DI QUESTI ONESTI LAVORATORI E DI QUELLI CHE VERRANNO DOPO DI LORO?
Comunque noi parteciperemo alla manifestazione di martedý 29 ottobre 2001 e altresi' invitiamo tutti voi a parteciparvi in quanto da dopo il 13 maggio 2001 troppo si sta mettendo in discussione e in una direzione che... non ci piace proprio...

FORUM GIOVANI 
di DEMOCRAZIA POPOLARE (SINISTRA UNITA) di SERMONETA e LATINA