gommoni e gommonautiMarshall 100

M100 & Massimo: Amore comune

Question time

Ho perso uno dei maniglioni neri e non so a chi rivolgermi per sostituirlo (la Marshall mi ha indirizzato alla Marine Service di Vitale di Napoli che ne dispone solo di grigi)

Un amico ha avuto lo stesso problema, lui il ricambio l'ha trovato da Nautimarket ( www.nautimarket.com ), identico all'originale. Se non ricordo male anche Osculati ha in catalogo quel tipo di maniglia. Mi è però venuto il dubbio che M100 del 1992 monti già quelle personalizzate da Marshall e non quelle standard come le mie. In quel caso gli unici che possono aiutarti sono loro, oppure un loro concessionario.

Devo sostituire il telo coprigommone che ormai è "cotto" ed ha un ampio strappo nella zona di prua e dal momento che i nostri beneamati non sono autosvuotanti da fermo, in sosta è pressoché indispensabile. Il telo era originale. Hai qualche soluzione da suggerirmi? Premetto che un tappezziere mi ha chiesto 400 mila lire. Mi hanno detto che con 30.000 lire al metro quadro si può ottenere un buon tessuto.

Telo coprigommone: stesso problema, io l'ho affrontato 2 volte. La prima volta ho usato uno di quei teli verdi ( lo vedi a prua nella foto ) che si trovano nei bricocenter. La spesa è stata molto contenuta, il risultato accettabile ma la durata abbastanza limitata (3 anni ) La seconda volta insieme all’amico della maniglia ho comprato del telo di pvc di quelli da camion, del tipo più leggero, ed abbiamo sagomato il tutto sul gommone, incollandolo con il Bostik Superforte. Va avanti da tre anni senza problemi. E' costato circa 150.000 in materiale ( le misure erano 6 mt x 3), però servono un paio di giorni di lavoro. Alla fine mi sembra che la richiesta di 400.000 non sia eccessiva, specie se il lavoro è ben fatto. Se decidessi in tal senso fai attenzione, se il tessuto ha un lato leggermente ruvido tienilo all'esterno anche se sarà più difficile da pulire, altrimenti ti consuma i tubolari come formaggio da grattugia. Osculati oppure da Tessilmare ( CO) ed anche da Nautimarket hanno teli in catalogo, i prezzi potrebbero essere un buon raffronto.

Come hai risolto il problema degli ombrinali di scarico ? Valvole di non ritorno, manichette flessibili o altro? Aprire e chiudere i tappi, stando da soli, non è cosa semplice se non impossibile, essendo costretti ad effettuare tale operazione in planata o semiplanata. Hai pompe di sentina a bordo?

I tappi li tengo sempre ben chiusi durante la navigazione. Uso la pompa di sentina come quella che vedi nell'immagine. L'ho presa da Nautimarket (la trovi a pagina 10 del catalogo on line), costa circa 180.000 ma va veramente bene. I 30 litri/minuto della pubblicità ci sono davvero, forse anche di più. L'ho fissata all'interno dello specchio di poppa, al bocchettone di pescaggio ho fissato un tubo in rame da 12 mm di diametro che biforcandosi va a pescare nei due "buchi" che ci sono sulla stampata. Il tubo di uscita passa sopra lo specchio di poppa a fianco del motore e scarica a mare.

Hai avuto problemi di condensa o infiltrazioni nella controstampata stagna?

No, anche se ho fatto due fori a poppa ( al centro c'è un trave in legno che va da poppa a prua largo circa 5 cm) , montando due tappi di quelli in bronzo cromato ( li vedi nella foto ) per controllare ed ogni tanto fare circolare un pò d'aria fresca. I fori li ho fatti quando il gommone aveva già 10 anni ma in carena non c'era un goccio d'acqua. Però non è mai stato fatto nessun foro né applicate viti passanti nel piano di calpestio.

Se guardi bene, magari ingrandendo la foto, sul fianco sinistro del motore sotto il braccio di guida e prima della scaletta si vede il tubo di uscita della pompa di sentina. Quando funziona fa un getto lungo un paio di metri! Si intravede anche un angolo del telone ed il vecchio Suzuki, che ho cambiato ad ottobre.

A che altezza hai la pinna anticavitazione?

In linea con il punto di uscita della carena, ho provato anche a sollevare di un altro foro però perde stabilità e diventa un pò "ballerino" e ogni tanto va in cavitazione l'elica, specie sulle onde od in virata stretta.

Come hai risolto il problema dei coperchi dei gavoni, che a me, in navigazione sul mosso, sono abbastanza "rumorosi" (sbattono)?

Ho montato delle chiusure a leva, di quelle che consentono di mettere anche il lucchetto, non si sa mai!! Sul bordo di appoggio ho incollato una guarnizione di spugna al neoprene che evita le infiltrazioni d'acqua (soprattutto quando lavo il gommone) e tolgono anche le vibrazioni dei coperchi.

Antonio P. & Massimo S.