Anthemis ismelia Lojac.

 


Anthemis ismelia Lojac. (= A. punctata Vahl var. lojaconi Fiori) - Camomilla del M. Gallo
Ch suffr - Pianta alta 30-60 cm, glabrescente. F. ascendente, ramoso e foglioso. Fg. 2pennetosette, lunghe 5-15 cm tranne le sup. che sono piccole e pennate. Capolini (diam. 4-5 cm) con ligule patenti; squame involucrali acute con margine nero; fi. periferici ligulati bianchi, con ligule lanceolate spatolate di 5-6 x 15-20 mm; fi. centrali gialli lungh. al max. 4 mm; pagliette sottili ad apice eroso, terminanti con un aculeo (1 x 5-6 mm); acheni bruni subconici, incurvati, con numerose coste prominenti, fortemente tubercolate, con ghiandole rossicce nelle incavature fra le coste, lungh. 2.5-3.5 mm; corona rossiccia, coriacea, obliqua (larga max. 1.5 mm) a margine crenato, estesa solo nel lato interno dell'achenio.
Rupi calc. ombrose. (200 - 500 m). - Fi. IV-VI - Endem.
Sic. a Monte Gallo, versante Nord: RR.