"LA FUGA DEL PICCOLO BUDDHA"

Le ragioni di un gesto coraggioso

di Massimo dusi

Con una nota di Renato Mazzonetto


La notte del capodanno del nuovo millennio, un giovane Lama tibetano, il quindicenne Orgyen Trinley Dorje, XVII Karmapa, scappato dal Tibet cinese tra le montagne innevate dell'Himalaya e ha raggiunto il suo maestro in India. Questa fuga coraggiosa, un gesto sensazionale che stato anche accompagnato da molte polemiche, ha portato il XVII Karmapa sulle prime pagine dei giornali di tutto il mondo.

Questo libro racconta da vicino la storia del XVII Karmapa e i motivi che l'hanno costretto a fuggire. Massimo Dusi ha conosciuto il "piccolo Buddha"e pochi giorni dopo la sua fuga avventurosa era a Kathmandu dove ha potuto raccogliere notizie inedite e fotorgafie esclusive: ha scritto un libro ricco di emozioni, un documento unico su una delle figure fondamentali del buddhismo, oggi simbolo della lotta per l'indipendenza politica del Tibet.

Indice

 

 

Il XVII Karmapa Orgyen Trinley Dorje in India dopo la fuga nel gennaio 2000

In appendice al libro vi la preghiera di aspirazione al Mahamudra scritta nel 1300 dal III Karmapa Rangjung Dorje, che racchiude in forma poetica l'essenza della filosofia buddhista. La preghiera stata tradotta e commentata dallo studioso Renato Mazzonetto.

MASSIMO DUSI (1954) vive a Verona. E' maestro di sci, guida turistica in Himalaya e interprete di lingua tibetana. Per Marsilio ha pubblicato il libro di racconti "Il Lago delle Visioni" (1996, alla seconda edizione), e il romanzo "Eudora" (1999).

RENATO MAZZONETTO (1961) cresciuto a Vicenza. Laureato in filosofia con una tesi sulla "preghiera del Mahamudra" del III Karmapa Rangjung Dorje, stato allievo di importanti maestri di meditazione in Tibet, India e Nepal.

Dal 1997 rappresentante ufficiale in Italia di Samye Ling, Scozia, il primo monastero tibetano fondato in Europa. A Samye Ling ha completato il tradizionale ritiro di meditazione di tre anni, tre mesi e tre giorni. E' consulente editoriale e tiene corsi di meditazione.

Karmapa con Massimo Dusi a Tsurphu (Tibet) nel 1992

Karmapa benedice il piccolo Lama reincarnato Pawo Rinpoche, da lui riconosciuto in Tibet (copyright Tsurphu Foundation)

Buddismo in Italia

Padmanet: www.padmanet.com 

Deualing: web.tiscalinet.it/deualing 

Karmapa nella rete

Tsurphu Foundation: http://www.maui.net/~tsurphu/karmapa/

Naladabodhi : http://www.nalandabodhi.org/

Per contattare l'editore (info@marsilioeditori)

Per contattare l'autore (m.dusi@intesys.it)