La Gnomonica

Mi occupo di gnomonica dal 1994, tutto iniziato per colpa di un esame universitario avente per esercitazione la catalogazione dei quadranti solari in Valle Varaita (CN).

Grazie alla mia amicizia con lo gnomonista Lucio Maria Morra, ho completato con successo quell'esperienza che per ha lasciato il segno... l'arte della gnomonica, perch di arte si tratta, mi entrata in testa e non mi ha pi abbandonato.

Quel primo censimento stato completato in modo approfondito con la catalogazione di circa 150 quadranti, ne nata una mostra col patrocinio del comune di Saluzzo e una prima pubblicazione sulla rivista di cultura occitana Novel Temp.

Dal 1998, grazie anche alle mie collaudate esperienze con lo scultore ceramista Michelangelo Tallone di Paesana (CN), ho iniziato la produzione di quadranti emisferici concavi, in ceramica, perfettamente funzionanti. In questo modo riesco a legare, come deve essere, l'arte della scultura con la gnomonica. Il quadrante , infatti, contenuto in un catino che esternamente si presenta come una scultura dell'artista Tallone.

merid1.JPG (29612 byte)

merid2.JPG (33409 byte)

Da allora la collaborazione con Lucio Maria Morra si consolidata fino a sfociare nella costituzione di una ditta specializzata in gnomonica e in tutti gli aspetti che la caratterizzano.

La nuova ditta si chiama SOLARIA, si occupa di progettazione, costruzione, manutenzione e recupero di quadranti solari, catalogazione, tutela e diffusione del patrimonio gnomonico.

logo solaria 1.jpg (42750 byte)

Un modo di intendere quest'arte a 360 gradi.

Il 31 dicembre 2000 SOLARIA ha concluso le operazioni di restauro di 30 quadranti solari su un patrimonio di 36 nel comune di BELLINO - CN - in alta Valle Varaita. Un recupero splendido che ha rimesso in funzione quello che il pi grande repertorio gnomonico delle nostre alpi.

Meridiane di Bellino

 Homepage

 Torna a inizio pagina

 Scrivetemi

 L'autore