Sei giunto nella Biblioteca di Kadiya, la Piratessa.

Qui troverai scritti del passato e del futuro, antiche pergamene e libri di magia.

Potrai entrare in molti universi tra loro distanti eoni, ma che a volte si intersecano in luoghi insospettabili.

Lascia scorrere la tua Fantasia e nulla ti apparirà lontano.

Liberati dalle catene del pensiero dominante e nuovi, inesplicabili orizzonti si apriranno al tuo sguardo stupito.

Ho quasi l'impressione che quanto ho scritto su questi fogli, che ora tu leggerai, ignoto lettore, altro non sia che un centone, un carme a figura, un immenso acrostico che non dice e non ripete altro che cio' che quei frammenti mi hanno suggerito, ne' so piu' se io abbia sinora parlato di essi o essi abbiano parlato per bocca mia.

[Umberto Eco, da "Il Nome della Rosa"]