ALCOA

Rifiuti solidi


(31/12/88)

 Produzione e smaltimento

 Lo stabilimento Aluminia produce i seguenti tipi di rifiuti:

  1. Polveri da impianto abbattimento;
  2. Polveri fini da pulizia;
  3. Polvere carbone da filtri;
  4. Mattoni refrattari;
  5. Materiali contaminati da PCB;
  6. Sostanze catramose;
  7. Polveri impianto di abbattimento;
  8. Scorie da elettrolisi;
  9. Polvere di coke metallurgico;
  10. Assimilabili agli urbani;
  11. Olio emulsionato;
  12. Olio esausto.

 Polveri da impianto di abbattimento

Le polveri dell'impianto di macinazione delle coppelle provenienti dal forno a sale sono classificate come rifiuti speciali e non vengono trattate. Vengono stoccate in appositi silos e conferite per caduta, entro un'area pavimentata e chiusa per tre lati, sul mezzo della Ditta ICE (autorizzata con nota n 5799 dell'11/6/87 con validità di anni due). Poiché le polveri sono finissime, il sistema di caricamento adottato crea polverosità, che viene immediatamente ridotta dall'impianto di umidificazione; questo sistema sarà sostituito con uno a vasca e pompa aspirante, del tipo usato per lo slurry. Questo tipo di rifiuti vengono conferiti al bacino fanghi rossi.

 Polveri fini da pulizia

Questo tipo di rifiuto viene prodotto dalla pulizia dei vari impianti e dei piazzali dello stabilimento, ed è classificato come rifiuto speciale. Si tratta di un solido inodore che non viene trattato, ma stoccato provvisoriamente all'interno dello stabilimento a contatto con il suolo in attesa dell'autorizzazione regionale allo smaltimento in discarica di tipo IIB.

 Polvere carbone da filtri

E' prodotto nell'impianto recupero e riutilizzo resti anodici provenienti da elettrolisi, ed è classificato speciale. Viene stoccato provvisoriamente all'interno dello stabilimento in piazzale scoperto, a diretto contatto con il suolo, in attesa dell'autorizzazione regionale allo smaltimento in discarica di tipo IIB.

 Mattoni refrattari

Derivano dai forni di calcinazione degli anodi per elettrolisi; sono anche questi rifiuti speciali. Anche questi vengono stoccati provvisoriamente all'interno dello stabilimento in piazzale scoperto, a diretto contatto con il suolo, in attesa dell'autorizzazione regionale allo smaltimento in discarica di tipo IIB.

Materiale contaminato da PCB

E' un rifiuto prodotto durante i processi, da cabine elettriche, rodding, fonderia. E' classificato tossico e nocivo, ed è stoccato provvisoriamente in contenitori stagni, in locale chiuso ed arieggiato apposito, in conformità alle prescrizioni regionali n 10966 del 7/7/86.

 Sostanze catramose

Hanno origine dal processo produttivo dell'impianto di calcinazione degli anodi per elettrolisi; è classificato come tossico e nocivo; si tratta di sostanze infiammabili e tossiche se ingerite. La giacenza è stoccata provvisoriamente in fusti, secondo le prescrizioni regionali n 10966 del 7/7/86.

 Polveri impianti abbattimento

Questi rifiuti vengono prodotti dall'impianto abbattimento fumi posto a valle del forno rotativo; si tratta di uno slurry in soluzione acquosa pompabile, classificato speciale. Vengono convogliati direttamente in apposita vasca impermeabilizzata e stoccati in soluzione acquosa, quindi travasate tramite pompa aspirante nell'autocisterna della Ditta Sanna Giuseppe, autorizzata dalla RAS con atto n7717 del 11/8/87 per due anni e trasportate al bacino fanghi rossi.

 Scorie da elettrolisi

Deriva dal processo di elettrolisi ed è classificato speciale. Si presenta allo stato di solido inodore, e viene stoccato provvisoriamente all'interno dello stabilimento, a contatto con il suolo in attesa di autorizzazione allo smaltimento definitivo in discarica IIB.

 Polvere di coke metallurgico

Viene prodotto nell'impianto di calcinazione degli anodi per elettrolisi, ed è classificato speciale. Si tratta di un materiale fangoso, pompabile e inodore. Viene stoccato provvisoriamente all'interno dello stabilimento, a contatto con il suolo in attesa di autorizzazione allo smaltimento definitivo in discarica IIB.

 Assimilabili agli urbani

Vengono accumulati all'interno dello stabilimento direttamente a contatto con il suolo, in previsione del conferimento all'impianto comunale.

 Olio emulsionato

Il rifiuto deriva dalla carpenteria metallica (segaggio del metallo) ed è classificato speciale. Una parte della giacenza è contenuta in serbatoi ed il rimanente infustato in contenitori metallici; viene ritirato dal consorzio obbligatorio degli oli esausti di Roma.

 Olio esausto

Il rifiuto ha origine dal processo produttivo dei vari impianti, ed è classificato speciale. In parte è stoccato in fusti all'interno dello stabilimento; viene ritirato dal Consorzio obbligatorio degli oli esausti di Roma.
 
 
 

Tipologia

Produzione 1988

Stoccaggio interno (31/11/88)

Smaltimento finale bacino f. r.

Smaltimento finale consorzio O. E.

Polveri impianto abbattimento

13500 m3

 

13500 m3

 

Mat. Contenenti PCB

 

8 quintali 

 

 

Sostanze catramose

20 t

260 t

 

 

Polveri abbattimento fumi

1400 t

 

1100 m3

 

Olio emulsionato

20000 l

12000 l

 

8000 l

Olio esausto

8000 l

2000 l

 

6000 l

Polveri fini da pulizia

750 t

750 t

 

 

Mattoni refrattari

250 t 

3000 t

 

 

Scorie da elettrolisi

500 t

500 t

 

 

Polvere di coke metallurgico

150 t 

1800 t

 

 

Assimilabili agli urbani

1000 t

20000 t

 

 


 

Situazione al 30/12/1998

Rifiuti allo smaltimento (dati forniti da Alcoa)
 

TIPO RIFIUTO

Box stoccaggio provvisorio (t)

Smaltimento esterno (t)

Giac. 97

Mese

Prod. 98

Giacenza

Mese

Prod. 98

RNP assimilabili urbani 

6,28

25

320

1,64

24,04

324,64

RP rifiuti di infermeria

0

0,005

0,124

0

0,005

0,124

RNP medicinali di scarto

0

0

0,012

0

0

0,012

RP olio minerale esausto

0

8,08

41,76

0

8,08

41,76

RP altri rifiuti oleosi

0

0

62,68

0

0

62,68

RNP materiali vari demolizione celle

29,64

500

4830

135

442,9

4724,64

RNP polveri pulizia impianti

0,18

50

780,008

5,4

45,94

774,788

RNP croste di coke metallurgico

4,34

0

295

1,62

0

297,72

RNP scorie di ghisa

0

45

155,04

2,66

43,64

152,38

RNP rifiuti misti demolizioni e scavi

1,5

201,42

1321,42

0

204,56

1322,92

RNP pneumatici usati

0

7,7

25,7

0

7,8

25,7

RP materiali contenenti amianto

0

0

4

0

0

4

RNP altri materiali isolanti

0

0

41,76

0

0

41,76

RNP materiali da costr. Conten. Amianto

0

2,96

10,12

0

2,96

10,12

RP macchine contenenti PCB

0

0

12,32

0

0

12,32

RP accumulatori esausti

0,5

0

5,8

0

0

6,3

RP tubi fluorescenti

0

0,08

0,18

0

0,08

0,18

RNP altre emulsioni

0

0

3,26

0

0

3,26

RNP toner

0

0

0,04

0

0

0,04

RP altri solventi organici

0

0

0,03

0

0

0,03

RNP Halon

0

0

1,077

0

0

1,077

RP rifiuti bonifica serbatoi

0

14,08

31,86

0

14,08

31,86

RNP altre apparecchiature fuori uso

0

0,5

1,66

0

0,5

1,66

TOTALE RIFIUTI

42,44

854,825

7943,831

146,32

794,585

7839,97


 

Rifiuti al riutilizzo
 

TIPO RIFIUTO

Box stoccaggio provvisorio (t)

Smaltimento esterno (t)

Giac. 97

Mese

Prod. 98

Giacenza

Mese

Prod. 98

Elettrodi di grafite

27,72

200

2660

217,28

89,6

2470,44

Mattoni refrattari

6,72

110

1792,84

8,76

116,48

1790,8

Polveri di carbone "E"

26,87

200

3491,81

70,7

202,38

3447,98

Scorie di alluminio

0

160

3460

8,34

197,94

3451,66

Sostanze catramose

0

23,54

193,86

0

23,54

193,86

Colaticci di alluminio

0,56

50

1405

7,95

51

1397,61

Ferro

0

300

2060

26,66

319,38

2033,34

TOTALE RIFIUTI

61,87

1043,54

15063,51

339,69

1000,32

14785,69