CASCINA VENTURINA 3 - 3

CASCINA: Barbieri, Ginocchi, Ferrini, Ulivi, Viviani, Pellegrini, Pacciardi, 41'pt Ciucci, Cuccu, 31'st Nerattini, Ferrari, Cazzarotto, 42' Virz, Ruiz, dis. Giusti, Felloni, Bruzzone, Magnani. All. Depetrillo.

VENTURINA: De Cesaris, Cappanari, Sosto, Gusdraghi, Fornasari, Di Maio, Festa, 27'st Catteddu, Turio, 41'Pastorello, Noviello, Gamberi, 44'st Caruso, Checchi, dis. Liberali, Di Franco, Ciolli, Marangio. All. Gori.

ARBITRO: Pinzani di Empoli.
RETI: 11'pt Ferrari, 20' pt Ferrini, 29' pt Checchi, 33'pt Noviello, 20' st Cazzarotto, 33' st Cappanari.

CASCINA. Molti gol alla prima uscita stagionale di Cascina e Venturina in Coppa Italia. Al Comunale di piazzale Ferrari le due squadre mostrano sprazzi di bel gioco e concludono il match su 3-3 finale che favorisce i livornesi per la gara di ritorno. In apertura i nerazzurri tengono l'iniziativa, e al 10' trovano una bella conclusione con Cazzarotto: cross di Ferrini, e girata al volo in aria del numero 10, para senza problemi De Cesaris. All'11' Ferrari in mezza scivolata supera il portiere in uscita; i centrali biancocelesti provano a rincorrere senza successo la sfera che finisce in rete. Il Cascina non cambia atteggiamento tattico, e al 20' raggiunge il raddoppio. Calcio d'angolo di Cazzarotto, deviazione di testa in area con la palla che arriva a Ferrini che schiaccia in rete. La reazione dei biancocelesti non si fa attendere. Al 29' su rimessa dal lato sinistro Checchi fa partire un tiro basso ed angolato che supera Barbieri e s'infila nell'angolo lontano. Passano quattro minuti e arriva il pareggio: punizione dalla destra e Noviello, in tuffo, anticipa tutti e mette alle spalle del portiere. In chiusura di tempo Ruiz autore di una bella girata di testa in area con la palla che colpisce la parte alta della traversa.
La ripresa si apre con un pericolo per i locali. Prima un doppio calcio d'angolo poi una punizione dal limite che Busdraghi non riesce a sfruttare. I nerazzurri tornano pericolosi al 10'. Ruiz mette in area per Ferrari che gira a Cazzarotto; il numero 10 mette sopra la traversa, nuova conclusione di Cazzarotto al 19': tiro da lontano ma De Cesaris fa buona guardia. Il terzo gol comunque vicino: sempre Cazzarotto al 28' riprova la conclusione al volo da trenta metri e infila all'estremo difensore biancoceleste. Ci vogliono solo cinque minuti al Venturina per pareggiare, sugli sviluppi di un corner Cappanari devia in rete per il definitivo 3-3.