Home                                                                                                                                                

CANTO

Esame di ammissione al I corso

1. Esecuzione di qualche scala e arpeggio
2. Esecuzione di un brano a scelta del candidato
3. Prove per controllare l'orecchio, il senso ritmico e la conoscenza di elementari nozioni di teoria musicale
Per gli studenti stranieri: elementare conoscenza della lingua italiana

Corso inferiore

I anno

Vocalizzi di elementare difficoltà, arpeggi e scale

Una scelta di solfeggi fra i seguenti:
H.Panofka: 24 Vocalizzi, op.85
G.Concone: 50 Lezioni per il medium della voce
G.Concone: 50 Lezioni, ed. Peters
G.Concone: 40 Lezioni per baritono e basso (i più facili)
B.Lutgen: L'arte della velocità vocale (Parte I)
A.Busti: Melodie facili e progressive (Libro I)
N.Zingarelli: Solfeggi per basso
C.Seidler: L'arte del cantare (Parte I)
V.Ricci: Raccolta Ricci. First, Second and Third Series (i primi 10)
F.P.Tosti: 25 Solfeggi per il registro centrale della voce
A.Carulli: 12 Solfeggi. I serie per tenore, ed. Leipzig

Una scelta di lezioni di N.VACCAJ (Metodo pratico del canto italiano)
Semplici composizioni da camera scelte fra le Arie Antiche di scuola italiana o con testo italiano
Qualche aria d'opera, secondo le possibilità di ogni singolo allievo


Esame di conferma al I anno e di Promozione e Ammissione al II anno

1. Vocalizzi nei limiti dello sviluppo di tecnica vocale raggiunto dal candidato e intonazione di intervalli
2. Un solfeggio estratto a sorte fra otto preparati dal candidato e scelti fra i testi sopra citati
3. Un esercizio di N.Vaccai estratto a sorte fra tre preparati dal candidato
4. Un'aria antica della scuola italiana o con testo italiano a scelta del candidato
5. Un brano d'opera (prova facoltativa)

II anno

Vocalizzi di media difficoltà

Una scelta di solfeggi fra i seguenti testi:
G.Concone: 40 Lezioni per baritono e basso, op.17
G.Concone: 25 Lezioni op.10 per il medium della voce
G.Concone: 25 Lezioni op.10 per baritono e basso
H.Panofka: 24 Vocalizzi op.81 per soprano, mezzosoprano e tenore
H.Panofka: 24 Vocalizzi op.81 per contralto, baritono e basso
C.Seidler: L'arte del cantare (Parte II e III)
A.Busti: Studio di Canto (II libro)
V.Ricci: Raccolta Ricci (fino al 15)
G.B.Lamperti: 6 solfeggi per mezzosoprano e contralto
G.B.Lamperti: 6 solfeggi per baritono e basso
L.Lablache: Vocalizzi per la voce di basso

Una scelta di composizioni da camera con particolare riferimento alle Arie Antiche di scuola italiana o con testo italiano
Una scelta di Arie d'opera con recitativo
Da questo anno, fino al compimento dell'intero corso degli studi, esercizio di lettura a prima vista


Esame di Conferma al II anno o di Promozione o di Ammissione al III anno

1. Esecuzione di qualche vocalizzo di media difficoltà
2. Esecuzione di un solfeggio estratto a sorte fra otto preparati dal candidato e scelti fra i testi sopra citati
3. Esecuzione di un facile recitativo e brano d'opera e di una facile lirica (Aria antica di scuola italiana o con testo italiano)

III anno

Vocalizzi
Una scelta di solfeggi fra i seguenti testi:
G.Concone: 12 Vocalizzi op.12
G.Concone: 40 Lezioni per baritono e basso, op.17
G.Aprile: 36 Solfeggi
M.Bordogni: 24 Vocalizzi
H.Panofka: 24 Vocalizzi per soprano, mezzosoprano e tenore, op.81
H.Panofka: 24 Vocalizzi per contralto, baritono e basso, op.81
G.Seidler: L'arte del cantare (III e IV parte)
M.Marchesi: 24 Vocalizzi, op.3
V.Ricci: Raccolta Ricci (i più difficili)
A.Busti: Studio di Canto (III e IV libro)
G.Nava: Solfeggi per basso
G.B.Lamperti: 6 Solfeggi
L.Lablache: Vocalizzi per la voce di basso

Una scelta di composizioni da camera con particolare riferimento alle Arie Antiche di scuola italiana o con testo italiano.
Una scelta di Arie d'opera con recitativo.

ESAME DI COMPIMENTO DEL CORSO INFERIORE
(PROGRAMMA MINISTERIALE)

1. Esecuzione di scale e arpeggi
2. Esecuzione di un solfeggio corrispondente al programma di III anno, estratto a sorte fra sei preparati dal candidato
3. Esecuzione di una composizione di musica da camera antica italiana (per musica da camera antica italiana s'intende un brano che venga comunemente considerato come aria antica e che sia stato composto al massimo entro la fine del '700: possono essere prese in considerazione anche le arie antiche di autore straniero con testo italiano), e di un brano d'opera preferibilmente con recitativo
4. Lettura a prima vista di un facile solfeggio (al Conservatorio "S.Cecilia" la dicitura "facile solfeggio" vuol significare lettura di sole note)

CORSO SUPERIORE

IV anno

Vocalizzi difficili
Una scelta di solfeggi vocalizzati classici e moderni fra i seguenti:

a) 
G.Concone: 15 Vocalizzi op.12 (i più difficili)
G.Concone: 40 Lezioni per baritono e basso, op.17 (dal n.20 in poi)
M.Bordogni: 3 esercizi e 12 vocalizzi per soprano e tenore 
M.Bordogni: 3 esercizi e 12 vocalizzi per mezzosoprano e tenore. 
M.Bordogni: 3 esercizi e 12 vocalizzi per baritono e basso. 
M.Bordogni: 36 vocalizzi per soprano, mezzosoprano, tenore, baritono e basso. 
B.Marchisio: Solfeggi della scuola classica napoletana. 
V.Ricci: Raccolta Ricci (Fourth series-part. 10,110,1110) 
G.Rossini: Gorgheggi e solfeggi (i piü difficili)
G.Ronconi: II baritono moderno
H.Panofka: Vocalizzi d’artista
A.Busti: Studio di Canto (studi di perfezionamento).
A.Guercia: Melodie (nella edizione senza parole)
A.Guercia: Vocalizzi per baritono (I e II vol.)
G.B.Rubini: 12 lezioni di canto moderno (Lez. nn. 2,3,4,5,6,7,8)
G.B.Lamperti: 6 vocalizzi per tutte le voci
G.Nava: Solfeggi per voci di mezzosoprano Op.9 (parte terza)
S.Mercadante: 12 Melodie (2 raccolte a cura di P.Pisa)
L.Leo: Vocalizzi (rev.G.F.Malipiero)

b) 
Vocalizzi nello stile moderno, ed.Ricordi 
Antologia di Vocalizzi di autori italiani contemporanei, ed.Curci. 
Vocalises etudes, ed.Leduc. 
F.Cilea: 3 vocalizzi da concerto
B.Bettinelli: 6 vocalizzi moderni per soprano leggero 
B.Bettinelli: 20 vocalizzi moderni per soprano e tenore.
B.Bettinelli: 12 vocalizzi moderni per baritono e basso. 
Una scelta di musica da camera, oratorio, Lieder... classici e moderni italiani e stranieri. 
Una scelta di arie d’opera, duetti terzetti e possibilmente musica d’insieme di repertorio italiano e straniero. 
Primi elementi della fisiologia degli organi vocali. 

ESAME DI CONFERMA AL IV ANNO O DI PROMOZIONE AL V ANNO

1) Esecuzione di vocalizzi atti a dimostrare la maturità tecnica del candidato. 
2) Esecuzione di un solfeggio estratto a sorte fra otto preparati dai candidato e scelti fra i testi sopra citati (a). 
3) Esecuzione di un solfeggio moderno scelto dal candidato fra i testi sopra citati. (b). 
4) Esecuzione di un brano da camera o d’oratorio, scelto fra le composizioni di Caccini, Monteverdi... fra il repertorio sacro di Bach, Haendel.... fra i Lieder. 
5) Esecuzione di un brano d’opera con recitativo, classico o romantico. 
6) Lettura di un brano con parole, di media difficoltà. 

V ANNO

Una scelta di solfeggi vocalizzati, classici e moderni sugli stessi testi usati per il IV anno. 
Una scelta di musica da camera classica, romantica e moderna, italiana e/o straniera. 
Una scelta di arie d’opera classica, romantica e moderna, duetti, terzetti, musica d’insieme di repertorio italiano e straniero ed eventuale studio di ruoli.  
Fisiologia ed igiene degli organi vocali. 

ESAME DI DIPLOMA 
(Programma Ministeriale) 

1) Esecuzione di due vocalizzi: uno estratto a sorte fra tre preparati dal candidato e da lui scelti nel repertorio dei vocalizzi per l’insegnamento del “Bel canto” e uno estratto a sorte fra tre preparati dai candidato e da lui scelti nelle raccolte di "Vocalizzazione nello stile moderno" (Per quanto riguarda la vocalizzazione di stile antico e moderno, si precisa che il Conservatorio S.Cecilia tiene conto di tutti i testi indicati nell’elenco accluso al programma di IV anno).
2) Esecuzione di due pezzi preparati dal candidato, il primo scelto fra le opere più importanti della Antica Scuola Italiana, fino a tutto l’Ottocento; il secondo, fra le liriche o opere teatrali moderne più accreditate. (Per il brano moderno il Conservatorio S.Cecilia fa riferimento a brani editi nel ‘900 e che siano rappresentativi del periodo moderno e contemporaneo, italiano e straniero).
3) Interpretazione, previo studio di tre ore, di un pezzo scelto dalla Commissione Esaminatrice. (Il collaboratore al pianoforte potrà lavorare con il candidato per l’intera ultima ora). 
4) Lettura estemporanea di una melodia di media difficoltà. 
(In riferimento a quanto indicato nell’esame di promozione al V anno, la melodia si intende con parole). 
Prova di cultura: dar prova di conoscere la fisiologia e l’igiene degli organi vocali.