DIDATTICA DELLA MUSICA

Durata della scuola: 4 anni

Ammissione: per esami (prova pratica e colloquio) con  il possesso da parte dei candidati di un diploma di
Conservatorio ovvero con l'ammissione al IX anno di  una scuola decennale del Conservatorio o il possesso del diploma di maturitÓ  artistica ad indirizzo musicale conseguito presso un Conservatorio.
La prova d'esame consiste nell'accertamento delle attitudini
musicali pianistiche e culturali del candidato.

Materie d'insegnamento delle 5 cattedre del corso:

a) "Pedagogia musicale" (Psicologia,  pedagogia e  didattica generale; Psicologia della musica; Didattica dell'educazione musicale), come dagli uniti (all.1) orientamenti didattici.
b) "Elementi di composizione per la didattica"
(Composizione; Analisi; Improvvisazione) come dagli uniti (all. 2) orientamenti didattici.
c) "Direzione di coro e repertorio corale" (Tecnica vocale e didattica del  canto; Tecnica della direzione corale;
Repertorio corale) come dagli uniti (all.3) orientamenti didattici.
d) "Storia della musica per la didattica" (Metodologia di indagine storico-musicale e degli strumenti bibliografici,
audiovisivi, semiologici, analitici e critico-interpretativi;Metodi e sistemi di alfabetizzazione lessicale e concettuale;Contenuti storico-musicali delle diverse epoche; Studio dei principali metodi di analisi
musicale, come dagli uniti (all.4) orientamenti didattici.
e) "Pratica della lettura vocale e pianistica" (Lettura del repertorio vocale;  Lettura del repertorio strumentale;
Pratica dell'improvvisazione; Analisi), come dagli uniti (all.5) orientamenti didattici.

VALUTAZIONE DI CONFERMA espressa annualmente da una commissionepresieduta dal direttore e composta dai 5 docenti dell'allievo.

PROGRAMMA DEGLI ESAMI DI DIPLOMA

1.
Prova scritta su una terna di temi proposti dalla commissione in merito alle principali questioni psicopedagogico-didattiche riferite all'insegnamento dell'educazione al suono e dell'educazione musicale  nella scuola primaria e secondaria (durata della prova 6 ore).

2.
Composizione di un brano polifonico a tre voci con accompagnamento strumentistico su un testo poetico scelto tra una terna proposta dalla commissione (durata della prova 8  ore). La  composizione deve essere sviluppata in modo compatibile con le caratteristiche vocali e strumentali degli alunni delle scuole di istruzione primaria  e secondaria.

3.
a) discussione sulla I prova scritta
b) discussione sulla II prova scritta
c) esecuzione  al  pianoforte, concertazione  e  direzione corale - con coro di bambini in etÓ dell'obbligo scolastico - della composizione oggetto della II prova scritta.
d) verifica  delle  conoscenze metodologiche e pratiche relative all'uso della voce a fini educativi.
e) completamento, sviluppo, intonazione ed accompagnamento pianistico estemporaneo di un frammento melodico scelto dalla commissione.
f) impostazione di uno o pi¨ metodi di analisi con riferimento alla composizione oggetto della II prova scritta e con riferimento ad un brano musicale proposto dalla commissione e per il quale il candidato elaborerÓ una riproduzione  sintetica al pianoforte motivandone le scelte nell'ottica dell'utilizzo didattico con inquadramento storico-stilistico, anche alla luce delle  modificazioni delle tecniche compositive studiate.
g) discussione delle metodologie di indagine storicomusicale, anche in rapporto alle esigenze didattiche della scuola primaria e secondaria.