Mulini  a vento

bottoni.jpg (12148 byte)

windm.jpg (63194 byte)

Il mulino a vento compare in Europa durante il Medioevo e si diffonde nelle regioni ventose dell'Inghilterra, della Framcia, della Spagna e dia ltri paesi.
E' un edificio che tiene sospesa una grande ruota , formata da  quattro o pi pale, che gira con la forza del vento. Poch la fonte di energia cambia spesso direzione, necessario poter orientare la ruota quando serve. Questo problema viene risolto prima con il mulino a pilastro, poi con il mulino a torre.
Il mulino a pilastro il tipo pi antico, introdotto in Europa nel 1180 d.C. ed formato da un edificio di legni che pu essere ruotato, perch appoggia completamente su un unico pilastro girevole.
Il mulino a torre viene introdotto dopo il 1350 e si basa  su due elementi distint: la torre che poggia sul terreno e la calotta, che girevole e sostiene le pale.
I migliori mulini a torre si trovano nei Paesi Bassi. Hanno grandi dimensioni e struttura in legno: la torre alta 15 m  e le pale hanno 30 m di apertura. Vengono costruiti in serie e disposti in file lungo i canali per sollevare l'acqua dai terreni da prosciugare.

 

Forme di energia Fonti di energia Impatto ambientale Consumi e risparmio Un po' di storia