Sissi e il topino

 

Durante una delle loro passeggiate pomeridiane, il gatto Sissi e il topino passarono vicino ad un asilo infantile. "Che cosa sono tutti quei bei giochi colorati? " chiese il topino." Non saprei" rispose il gatto Sissi. " Credo che si tratti di giochi per noi animaletti! Guarda come sono piccoli. Cerchiamo se c’Ŕ un buco nella rete da dove passare ". Trovarono un buco nella rete e decisero di entrare. Subito il gatto Sissi sali’ sullo scivolo, divertendosi moltissimo. Il topino invece salý sull’altalena dicendo" Spingimi Sissi che se no non si muove, poi ti spingo io". Sissi lo spinse ma dentro di se pensava " vorrei proprio capire come farÓ a spingermi lui che e’ alto come un soldo di cacio". Mentre i due si divertivano moltissimo, sentirono aprire una porta e sentirono un coro di voci " Eeeh, eeeh "; erano i bimbi dell’asilo che andavano a giocare nel cortile.

Appena videro il gatto Sissi gli volarono addosso per giocare. Chi gli tirava i baffi, chi gli toccava le orecchie, chi lo prendeva per la coda. "Aiuto topino " grido’ il gatto Sissi. Ma il topino che si era nascosto sotto lo scivolo disse " Se esco e mi vedono, come minimo mi prendono per la coda".  " Lasciate stare quel povero gatto " dissero le maestre.

I bimbi un po’ contrariati lo lasciarono stare dicendo " Uffa, non gli facevamo niente ". Visto che la situazione si era calmata, il topino decise di uscire dal suo nascondiglio, ma non appena lo videro, le maestre urlarono "Aaaah, c’Ŕ un topaccio! presto bimbi entrate tutti ! E' pericoloso". Il gatto Sissi e il topino scapparono via a gambe levate dicendo " presto scappiamo che qui sono tutti matti ".  Il topino pensava tra di se "non sapevo di essere pericoloso".

 

torna alla pagina precedentevai alla Home page di Sissi e il Topinovai alla pagina successiva

Le storie del gatto Sissi e del Topino «