Una palla di fuoco

Quel pomeriggio di Giugno del 1959 un violento temporale imperversava su Solbiate Olona e dintorni.

Io ero affascinato da quei bagliori e da quei tuoni ed al riparo, sotto ad una tettoia, mi affacciai verso la strada.

Scrutai il cielo alla ricerca della saetta più argentea: troppo tardi un fulmine aveva colpito in volo un aereo.

Il cielo si colorò d'arancio ed una gran palla di fuoco si rovesciò nelle campagne di Olgiate Olona, vicino ad un casolare.

E' tutto ciò che ricordo di quel giorno, quando bambino di sei anni, assistetti ad una delle più gravi sciagure aeree avvenute in Italia. (MFM -Novembre 1999)

Ora, a distanza di quaranta anni, leggo sulle cronache locali che il disastro avvenne il 26 di Giugno del 1959 alle ore 17,30 e che tutte le persone a bordo (68, ma i corpi ritrovati furono 69) unite da un tragico destino non trovarono scampo.

Il quadrimotore Super Constellation della TWA, di costruzione Lockheed era appena decollato dalla Malpensa per destinazione Chicago Via Parigi; si schiantò dopo pochi minuti di volo. A ricordo di quella sciagura, il 2 Agosto 1964, fu inaugurato un monumento e, durante la cerimonia, una pioggia di fiori giunse dal cielo, proveniente dai portelloni di un aereo che sorvolava la Valle Olona a bassa quota.