Glossario di Biologia

Alleli: due possibili varianti di uno stesso gene o coppia di caratteri antagonisti nella quale si pu distinguere un carattere dominante che prevale sull'altro, detto recessivo, mascherandone la presenza. Possono essere anche multipli quando i geni presentano pi di due espressioni alternative (ad esempio nel gruppo sanguigno il sistema A,B o 0, dove 0 recessivo rispetto ad A e B, mentre questi due tra loro manifestano assenza di dominanza).

Aploide: un gene (o un cromosoma) detto aploide quando non ha un suo omologo.

Crossing over: scambio fisico reciproco di tratti cromosomici in punti corrispondenti lungo le coppie di cromosomi omologhi.

Deriva Genetica: se la popolazione di dimensione ridotta e non ha contatti con l'esterno, essa si pu differenziare dalle altre non a seguito di meccanismi adattativi, ma casuali.

Diploide: un organismo con due coppie di ogni cromosoma.

DNA: (acido desossiribonucleico) il materiale genetico di tutti gli esseri viventi.

Epistasi: forma di interazione tra geni, in base alla quale un gene interferisce con l' espressione fenotipica di un altro gene non allelico, per cui il fenotipo determinato dal primo gene e non dal secondo, quando entrambi i geni siano presenti nel genotipo.

Fenotipo: manifestazione fisica di un carattere genetico, che deriva da uno specifico genotipo e dalla sua interazione con l'ambiente.

Gamete: cellula aploide specializzata per la riproduzione sessuale (cellule uovo, spermatozoi.

Genotipo: costituzione genica di ogni organismo

Cariotipo: assetto cromosomico (numero, forma, dimensione, disposizione dei cromosomi) di un determinato organismo.

Locus: (locus genico) il sito specifico su un cromosoma in cui il gene localizzato.

RNA: (acido ribonucleico) materiale genetico di solito usato nel trasporto dell'informazione genetica.