Giochi divertenti

In questa sezione abbiamo riportato alcuni dei giochi più divertenti degli ultimi anni. Il gioco per definizione è ludico, divertente ma ce ne sono alcuni in particolare che hanno creato un clima di ilarità e di divertimento senza precedenti. I ragazzi possono lasciarsi andare, si crea un clima di festa e di gioia che è molto utile, soprattutto in gruppi giovani, a creare un’identità di gruppo. Lo stare insieme diventa piacevole, i ragazzi sono invogliati a frequentare i gruppi e gli incontri, l’animatore può quindi operare in questo clima favorevole e trasmettere in modo efficace valori e contenuti educativi. Buon divertimento!

Gioco divertente al chiuso: Elettrodomestici "manuali"

Tutta la squadra avrà 3 minuti di tempo per "organizzare" una disposizione dei loro corpi, in modo da "disegnare" un elettrodomestico che le verrà indicato. Possono essere usati suoni vocali e l’esibizione deve essere accompagnata da una breve descrizione delle parti.
Elettrodomestici da "realizzare":
- Lavatrice
- Ferro a vapore
- Aspirapolvere
- Frullatore
- Tritacarne
- Lucidatrice
Materiale: Nessuno

Gioco al chiuso di riflessi: "Leggo prima io!"

Ai quattro lati di un tavolino, sono seduti quattro ragazzi, uno per ogni squadra, con la testa china sul tavolo. Sulla fronte hanno legata una fascetta di cartoncino con su scritta una parola, ognuno diversa. Al "via", lo scopo è quello di tirare su la testa, cercando di leggere quello che hanno scritto gli altri sulla fronte, ma senza far leggere la propria parola. Quando un ragazzo pensa di aver indovinato, grida "stop", tutti abbassano la testa. Può dire ora il nome del "rivale" e la parola che crede di aver letto. Se si tratta di quella giusta il concorrente in questione è eliminato. Il gioco continua in tre, poi in due, uno davanti all’altro, sfida finale. Materiale: un tavolino, fascette con scritte le parole e spago per legarle dai bordi attorno alla testa.

Gioco divertente all'aperto: Kisses game

I ragazzi sono seduti in cerchio, alternando (per quanto possibile) ragazzi e ragazze. Vengono numerati, iniziando dai ragazzi, e quindi ai maschi verranno assegnati i numeri dispari ed alle femmine i pari. A questo punto si sceglie un ragazzo o una ragazza che darà il via al gioco…Si siederà al centro del cerchio e proclamerà ad alta voce due numeri. Se al centro si trova una ragazza, dirà prima un numero pari (che corrisponde ad una ragazza) e poi un dispari (che corrisponderà ad un ragazzo), i due chiamati, devono alzarsi il più velocemente possibile; la ragazza chiamata deve cercare di baciare sulla guancia il ragazzo, che invece deve cercare di baciare la ragazza al centro del cerchio. I due chiamati possono ovviamente correre all’interno del cerchio, "respingersi", "lottare", ma la persona che ha chiamato i numeri deve rimanere ferma al centro, attendendo che il "principe azzurro" la baci o che, "purtroppo" per lei, venga baciato prima dall’altra. Se il ragazzo chiamato riesce a non farsi baciare dall’avversaria e baciare la ragazza al centro, ha vinto, e può tornare a sedersi, la ragazza chiamata, che non è riuscita a baciare il ragazzo, prende il posto al centro del cerchio ed il gioco continua….Se invece fosse lei a baciare il ragazzo, prima che lui baci la ragazza al centro, potrebbe tornare a sedersi ed il ragazzo prenderebbe posto al centro del cerchio, continuando il gioco. Ovviamente ora essendo un ragazzo al centro, dirà i due numeri iniziando dai dispari (i ragazzi) e poi dirà un pari (le ragazze), questo affinché chi non deve baciare la persona al centro, abbia il tempo di "schierarsi" prima che l’altro possa invece raggiungerla, dando così il via ai tentativi di bacio. Il divertimento è assicurato!! Un po’ di attenzione a non farsi male…


Gioco divertente: "Non so se lo so"

Materiale: Definizioni enciclopediche. Scopo del gioco: Cercare di dare una risposta che spieghi il termine proposto. Esempio (stupido)."Che cosa sono le case?" risp.: "Strutture in muratura, legno, paglia dove vivono le persone". Tutte le squadre sono invitate a scrivere su un foglio di carta la loro risposta ed a consegnarla agli animatori. Sipuò premiare ovviamente la risposta più giusta, o quella più creativa, più simpatica.
Definizioni possibili:
1) Frattali (figure di complessità infinita, composte da infiniti elementi semplici)
2) Scerpellone ( strafalcione, sbaglio, errore )
4) Mascheretto (In geografia fisica, fronte d'onda di solito alto più di un metro, che avanza rapidamente risalendo un estuario a imbuto o una baia. Si forma quando un grande volume d'acqua, portato dall'alta marea, si accumula allo sbocco dell'estuario)
5) sarchiello (piccola zappa, strumento per orto).
6) Vergola (filo di seta ritorto usato per occhielli)
7) Zipolo (legno col quale si tura il buco o spillo fatto nella botte)


Vi segnaliamo una serie di link utili di siti che mettono a disposizione giochi per l'animazione di ragazzi e giovani.

Giochi divertenti su Animatamente.net
Tantissimi giochi per bambini e ragazzi su Animatamente.net da fare in gruppo, in occasioni speciali, feste e compleanni.

Quiz, domande ed indovinelli per organizzare giochi, serate e feste
Tantissimi quiz, domande ed indovinelli per preparare giochi e momenti di festa insieme.

Giochi su Qumran 2
Tantissimo materiale per la pastorale e per l'organizzazione di attività e giochi di gruppo

I giochi di Elio
Tantissimi giochi molto belli distinti in comode sezioni: Giochi Asilo Nido, Giochi linguistici, Giochi matematici, Giochi da palestra, Giochi di socializzazione, Giochi a stand. Giochi per i più piccoli, Giochi da pioggia, Giochi a staffetta, Giochi di memoria, Giochi di espressione, Giochi a squadre, Giochi da viaggio, Giochi da tavolo, Giochi per una festa, Giochi di movimento

I giochi del Gufluccio
Un sito mitico, tantissimi giochi e tantissime sezioni. Bellissimo anche da navigare, tanto divertimento e simpatia anche on-line.

Giochi divertenti su Rieducando
Trovate moltissimi giochi inventati e realizzati dagli animatori della parrocchia. Possono essere utilizzati liberamente o utilizzati come fonte d'ispirazione.